Dolce Provvidenza

Il Dolce Realizzato dallo Chef Andrea Finocchiaro in Onore di Giovanni Verga

L’idea di questo progetto è nata dal bisogno di elogiare, dal punto di vista gastronomico, un’opera letteraria capace di diventare immortale negli anni e di risultare sempre attuale. La lotta personale per raggiungere il traguardo della ricchezza accompagna, da sempre, ogni uomo sulla terra e il Verga ha voluto immortalare questa condizione umana in un romanzo ottocentesco, ma sempre moderno. Allo stesso modo il dolce, realizzato con ingredienti umili come la farina di lupini, il limone e le nespole, vuole rappresentare il contatto diretto con la meravigliosa terra di Sicilia, da sempre utilizzata in racconti e narrazioni più o meno fantastiche. E proprio questa terra siciliana deve essere ringraziata perché, nonostante sia spesso e volentieri disprezzata dai “forestieri”, riesce ancora a regalare a chiunque la visiti almeno una volta nella vita un’esperienza unica grazie al suo mix di bellezze naturali, patrimonio gastronomico e personaggi di spicco come scrittori e musicisti conosciuti in tutto il mondo.

 I PATROCINI RICEVUTI



Il Progetto del Dolce

Il dolce ripropone ingredienti che richiamano il testo. È infatti composto da un pan Genoise a base di farina di lupini, simbolo di povertà ma anche di speranza e spirito di sopravvivenza; una crema di limone, aspra come certi momenti della vita della famiglia Toscano, protagonista del romanzo, che nella storia subisce la perdita di un figlio; un gelè di nespole, icona della ‘Casa del Nespolo’: la casa, focolare e rifugio domestico, è un luogo molto importante per i personaggi che cercano  prima di conservare e poi, una volta persa, di riavere quella casa così colma di ricordi; una meringa all' Italiana bruciata che avvolge tutto e che arde come l’amore dei genitori e dei figli, abbraccia e tiene insieme ogni cosa. In cima una foglia d’oro, simbolo di avarizia e potere che contrasta con la base povera, a sottolineare maggiormente la disparità sociale tra ricchi e poveri e la visione pessimistica del Verga per cui le disgrazie si succedono l'una dopo l'altra all’interno della famiglia Toscano fino ad affondare le sorti di tutti i componenti che non possono fare altro che subirle con rassegnazione.


Chef Andrea Finocchiaro

Ideatore del Dolce Provvidenza

La Presentazione del Dolce

Palazzo degli Elefanti Catania 30 Settembre 2019



Materiale Didattico Scaricabile

LA TESI 

Download
TESI PROVVIDENZA.pdf
Documento Adobe Acrobat 572.6 KB

LA RICETTA

Download
RICETTA DOLCE PROVVIDENZA.pdf
Documento Adobe Acrobat 460.9 KB

LA SCHEDA TECNICA

Download
SCHEDA TECNICA.jpg
Formato JPG 280.5 KB